mercoledì 13 giugno 2012

Ancora su dubbi di utenti

Ciao Germano sto continuando a usare Dento in maniera disordinata. Ho notato che quando compili una cartella ortodontica per un nuovo paziente, poi non ti è possibile aprirne un altra per lo stesso paziente di tipo dentale. Come si fa?


Naturalmente non è così, basta cliccare dalla scheda ortodontica "Nuova" ed apparirà questa finestra di avviso:




Cliccando su "dentale" otterremo una nuova scheda dentale per lo stesso paziente.
Da qui in poi cliccando su di un pulsante "Scheda di lavoro" dal menu, dall'agenda o da un appuntamento, Dento troverà il primo piano di lavoro ATTIVO sia che sia ortodontico o dentale.


Germano

25 commenti:

  1. Un dubbio anche io.
    Ho duplicato una scheda dentale e sulla copia quando devo eliminare una voce mi compare la finestra con scritto
    Prestazione non presente nel listino selezionato.
    Non si riesce ad eliminare delle voci in nessun modo.
    Che fare?

    Ciao

    Paolo

    RispondiElimina
  2. devo provare è una funzione che non ho ancora provato bene (la cancellazione del duplicato)

    Germano

    RispondiElimina
  3. Semplice, devi selezionare una categoria ed un codice nella riga in alto, vedrai che poi funziona.

    Germano

    RispondiElimina
  4. Avevo provato scegliendo solo la categoria e non ho pensato di scegliere anche un codice.
    buon week end

    Paolo

    RispondiElimina
  5. ciao prima del week end ancora una annotazione, mica vorresti startene tranquillo sabato e domenica?

    Dalla
    Definizione piano di lavoro
    Piano di pagamento
    ipotizzando di iniziare il pagamento il 1 ottobre 2012
    1° acconto il 1 ottobre 2012
    n° rate e frequenza

    queste iniziano calcolando la prima ad un mese da oggi ed a seguire ogni mese il 15.

    Avendo però ipotizzato l'inizio del trattamento il 1 ottobre 2012 sarebbe utile che il calendario delle rate partisse dal mese successivo così posso fare un'ipotesi "futura" al paziente.

    Che suggerimenti hai?

    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vado a memoria, la logica era questa, se inizio un lavoro nella prima metà del mese, il pagamento inizierà nel mese, dopo il 15 si rimanda al mese successivo.
      io aggiusto la data di inizio per ottenere le rate alle scadenze volute

      germano (che è riuscito a scansare la risposta prima del fine settimana perché è partito presto!)

      Elimina
  6. Dai che prima di cominciare ti metto in crisi.
    Io dovrò cominciare una terapia ortodontica ad ottobre e voglio fare un prospetto del piano di pagamento da allora in poi, quindi do inizio terapia 1 ottobre e di li in poi vorrei le scadenze successive.
    L'unìca potrebbe essere quella di cambiare la data di sistema visto che vuoi "scansare" il problema.

    Ciao
    e buona settimana

    Paolo

    RispondiElimina
  7. Io ho provato a impostare le scadenze di pagamento e non ho capito il problema, imposto la data di inizio, imposto l'acconto iniziale (in caso di grossa rata iniziale) scelgo la frequenza di pagamento, una volta scelta la data di partenza il programma genera le rate, cosa non va?

    Germano

    RispondiElimina
  8. Ho impostato una data futura 1 ottobre 2012 e mi ha creato le rata a partire da giugno 2012 con la frequenza mensile impostata.

    Paolo

    RispondiElimina
  9. Devo aver capito il problema.
    Ho fatto due piani una scheda orto e in definisci piano di trattamento funziona correttamente.
    mentre costruendo il piano su una scheda dentale no, mi fa partire le rate da giugno 2012.
    Ora per orto ok, ma per dentale...

    Paolo

    RispondiElimina
  10. Scheda dentale ed ortodontica hanno due visualizzazioni diverse ma il "motore" che sta sotto è unico, lo script che genera le rate è lo stesso, se funziona in uno deve funzionare anche nell'altro......

    Germano

    RispondiElimina
  11. E perchè in una mi crea le rate correttamente e nell'altra no? Visto che utilizzavo lo stesso paziente ho provato con un altro paziente;
    nella scheda ortodontica OK Rate a partire dal fine mese dell'inizio terapia impostato
    Nella scheda dentale NO. Rate che iniziano a partire da prossimo fine mese pur con la stessa data di inizio terapia di prima.

    RispondiElimina
  12. un momento sono in pre pre pre vacanza.......

    germano

    RispondiElimina
  13. Allora ci aggiorniamo dopo dopo dopo le vacanze....

    Paolo

    RispondiElimina
  14. Ho guardato un po' velocemente la cosa senza capire cosa non funzioni, purtroppo per ora nella mia versione l'errore che tu dici si presenta ANCHE nella scheda ortodontica, sigh.

    RispondiElimina
  15. Spero che non sia infettivo e che non si estenda anche alla versione che ho io.

    Caio

    paolo

    RispondiElimina
  16. Utilizzo con soddisfazione Dento 4.0 e rinnovo i complimenti. Non riesco però a stampare il diario clinico: cliccando in basso su "stampa diario clinico" mi si apre una finestra, simile a quella della fatture, e se clicco in alto su "continua" con accanto scritto "lo script è in pausa", questa finestra sparisce. Ho provato "imposta pagina" cliccando sui due segni caporali. Lì ho inserito una delle mie stampanti ma niente ancora.
    Grazie per la risposta.

    RispondiElimina
  17. Grazie per la segnalazione Nunzio, purtroppo hai ragione con la 4 ho verificato che è come dici tu.
    E' già stato risolto con le versioni successive, o aspetti che lo metta su internet presumibilmente a Dicembre, o te lo mando con gMail ma non ho finito il debugging.

    Germano

    RispondiElimina
  18. Di nulla Germano, è un piacere essere utile ai processi di feed-back. Se puoi mandarmelo lo utilizzerò in cartella di quarantena, nel caso sia ancora troppo beta.
    Buon lavoro. P.s.: dovresti avere la mia email.

    RispondiElimina
  19. Come ho risposto a Paolo Gerardo in un altro post, prima di spedirlo lascio passare novembre dove mi incontro quattro volte con Sandro Bramati per darvi un programma più testato.
    Nel frattempo puoi stampare ciò che vedi a video utilizzando la funzione maiusc+cmd+4

    ciao Germano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va bene, così pensavo di fare. Grazie e ciao.

      Elimina
  20. Continuo la mia striscia di domande al gentilissimo Collega Usoni. Visti i tempi professionali che viviamo e visto che l'azione "predatoria legale" verso i professionisti della sanità è in continuo aumento, ragionando con la mia legale si è arrivati alla conclusione che il consenso informato, in certi casi, andrebbe dettagliato di più. Nello specifico di Dento, pur essendo nella stragrande maggioranza esaustivo, in alcuni casi dovrebbe lasciare più spazio al singolo professionista di aggiungere qualcosa di più. Ho notato, infatti, che il campo per creare il testo del consenso, non va oltre un certo numero di righe e mi chiedevo se in future versioni di Dento non si possa far in modo di aumentarle, oppure fare in modo di aprire una seconda finestra di consenso informato, da personalizzare a piacimento. Ciao e grazie ancora.

    RispondiElimina
  21. In Dento abbiamo più di un consenso, immagino che tu ti riferisca a quello generato dopo un piano di cure specifico di quel piano di cure.
    Posso aumentare lo spazio per i commenti sicuramente.
    Hai trovato da dove si personalizzano i contenuti?

    RispondiElimina
  22. Mi riferisco a quello, sì. Ho provato a intervenire sul testo, sebbene possa aggiungere molto nella modifica, in stampa mi consente di aggiungere praticamente nulla.

    RispondiElimina
  23. Ho modificato sia la lunghezza dello spazio a disposizione che ridotto la dimensione del font, ora ci stanno commenti veramente lunghi, sicuramente più che doppi rispetto a prima.

    Germano

    RispondiElimina