venerdì 28 dicembre 2012

Anno nuovo versione nuova

Quest'anno Dento ha avuto una grande evoluzione, l'ultima cosa da fare era il passaggio alla versione 12 di FileMaker Pro (FMP).
Non passo mai subito ad una nuova versione un po' perché all'inizio le nuove versioni non vanno bene, (ora con la V3 di FMP sembrano risolti tutti i problemi di velocità riscontrati) e un po' per la noia di perdere un giorno nel disinstallare il vecchio FMP server per mettere il nuovo settando tutti i backup.
La pigrizia vacanziera è così forte che durante le vacanze Dento non avrà modifiche! non da me almeno.....
Ieri mi sono recato in pellegrinaggio dal grande Riccardo Albieri, entità mitologica che scrive tutti gli articoli di FMP su Applicando, per sottoporre Dento ad un check up medico con sofisticati strumenti diagnostici atti a trovare errori nelle relazioni, script abbandonati, procedure complesse da semplificare eccetera.
Il malato sarà ricoverato fino all'epifania, poi mi sarà riconsegnato in versione FMP12 con tanto di referto medico e di cura che mi appresterò ad eseguire con Sandro nel 2013.
Già da una prima chiacchierata sono emerse un paio di cosine che con poca fatica consentono un miglioramento.
Non saranno le uniche modifiche del 2013, Dento avrà una nuova pagina internet dal quale scaricarlo che obbligherà l'utente a registrarsi, in modo da avere un database reale del numero di download, avrà una licenza, che andrà aggiungersi alla registrazione SIAE.
Anche tutto il blog sarà rifatto su di una nuova piattaforma, un passaggio da Blogger a WordPress che sarà fatto dalle stesse persone che si occuperanno del sito.

Buon 2013

lunedì 17 dicembre 2012

Fatturazioni

Le tipologie di fatturazione per gli odontoiatri si stanno moltiplicando.
Non bastasse la gestione del bollo, la fatturazione per cessione cespiti, la fatturazione di collaborazione ai colleghi, ora le assicurazioni ci stanno complicando la vita.
Premesso che le convenzioni dirette sono a totale vantaggio delle assicurazioni e che il sistema messo in atto dai fondi non é etico nei confronti sia nostro che del paziente, la burocraticizzazione del sistema é spaventosa. Le assicurazioni ragionano per anno e non per ciclo di cura, pertanto ci chiedono di emettere fatture di saldo anche per piani di cura non completati.
Per alcune assicurazioni, inoltre il rimborso non è fisso ma varia da paziente a paziente, cioè all'interno di una cifra massima di rimborso abbiamo percentuali di rimborso variabili.
Per chi deve modificare un programma per seguire ora le richieste di un fondo ora di un altro la cosa non é semplice.
Non che la burocrazia di stato sia meno complessa, ad esempio nel 2007 è arrivata questa normativa (riscossione accentrata dei compensi) per chi esegue cure sui propri pazienti in studi dentistici di colleghi:


Tra i lettori qualcuno ne è a conoscenza o usa questo sistema?
Magari Paolo Bortolini ha già trattato l'argomento, oppure può essere uno spunto per un suo intervento.
Immaginate di dover ottemperare a questa norma per un paziente in convenzione dove una parte della fattura è pagata dal paziente ed una parte dall'ente!!!!

Germano


mercoledì 12 dicembre 2012

Richiami di Natale

Prima modifica generata dalle discussioni al corso, la possibilità di registrare le telefonate di richiamo, più una puntualizzazione su di una funzione non specificata durante il corso.



Nella "nota richiamo" in basso, vedete specificato "Buon Natale e Felice Anno Nuovo", con la funzione "Sostituisci contenuto note" è possibile sostituire il contenuto in tutti i richiami di un periodo, analogamente è possibile cancellare le note svuotando il campo e sostituendo le note con il campo vuoto.
Nella sezione telefono è possibile per chi ha un telefono IP generare la telefonata ed al termine, a secondo dell'esito del richiamo, fissare un appuntamento o con il pulsante "aggiorna richiamo" aggiornare la data di richiamo.


Inoltre è possibile anche scrivere l'esito del richiamo che sarà consultabile come nota nel record del richiamo una volta registrato.

Germano

lunedì 10 dicembre 2012

Mannaggia del mannaggia

Per Alessandro e Roberto, io nelle risposte che vi ho dato sulle date che non comparivano in Dento e sul mancato aggiornamento a 5.0 ho concluso con delle domande, ma se non rispondete come posso capire se c'è qualcosa che non va?

Germano

martedì 4 dicembre 2012

Mannaggia

Scrive Roberto Salerno e, dato che può interessare gli altri giro:

Ciao Germano, grazie ancora per l'incontro e per le novità apportate a Dento.
Già stamane ho testato il programma in studio ed ho intercettato 2 importanti anomalie avvenute con l'importazione:

- dando un appuntamento, in agenda dal server il calendario non mette il mese (è bianca la riga) e sbaglia l'anno (devo andare su 2013 per vedere il giorno di oggi 3 dicembre 2012). la cosa strana è che da client questa cosa non avviene(????)
- scompare tutto l'elenco di prima nota cassa-banca (è tutto vuoto, niente spese e niente incassi)

così sono tornato alla versione precedente in attesa di far concludere l'anno e poter tirare le somme.

ti allego figura della anomalia. un abbraccio. roberto



Abbiamo cambiato la struttura della prima nota cassa banca e, purtroppo anche con Paolo Gerardo non siamo riusciti a trasferire i record dalla vecchia alla nuova "prima nota".
Per quanto riguarda la data, potrei sbagliare ma, se i dati sono sul server che non mostra il mese, mentre il client che prende i dati sempre da li li mostra, denoterebbe un problema di date sull'orologio delle due macchine, controlla se il server ha una data corretta.
Poi sappici dire.

Germano

domenica 2 dicembre 2012

Ringraziamenti

Forse non sarebbe giusto chiamarlo corso, quello che si è svolto ieri, in effetti è stato uno scambio di esperienze dal quale sono emerse indicazioni per continuare a migliorare Dento.
Ho ritrovato i "ripetenti" molto ferrati sulla materia e motivati tanto da arrivare da Roma, Chiavenna, Vercelli per accedere alle novità, i "nuovi" Andrea e Roberto già entusiasti utenti del programma, Mirella, molto competente, che ha fatto sentire la voce della segreteria ed infine Roberto Manca, della "vecchia guardia" (del quale conservo la prima mail su DentistiFmpMac del 16-6-2004!) che ha contribuito con numerosi spunti alla discussione, dovuti alla sua esperienza di titolare di studio, CTU e programmatore mostrando anche il suo gestionale, programmato con FileMaker naturalmente!
Torno a ripetere che mi spiace dover chiedere una quota ai nuovi partecipanti, ma è da considerare come una affiliazione ad un club, visto che negli incontri successivi si può partecipare liberamente.
Non esiste uno studio dentistico gestito in modo uguale ad un altro, dimensione, numero dei collaboratori, ubicazione, presenza di una segretaria, adesione a fondi di convenzione, attrezzature ed altri fattori modellano il programma di gestione.
Dento è sviluppato in uno studio che si può considerare medio, due soci, un igienista, due assistenti, non abbiamo la segretaria, tre poltrone, una buona attrezzatura, convenzionato, questo assetto ha generato un buon programma per studi fino a cinque operatori, per studi più grandi l'agenda andrebbe modificata.
In questo modo si coprono le esigenze probabilmente dell'80% degli studi italiani, almeno fino ad ora. Le modifiche degli ultimi due anni hanno riguardato soprattutto l'aspetto convenzioni e analisi dei rendimenti, fino almeno al 2008/2009 i rendimenti degli studi erano tali da non richiedere particolari attenzioni ed il convenzionamento poco diffuso.
Una indicazione emersa nel corso è proprio quella che riguarda la fatturazione ai convenzionati, a volte i piani di cura si estendono nel tempo tanto a lungo che non è conveniente attenderne la fine più 60/90 giorni per avere la liquidazione dai fondi di convenzione.
Una soluzione con Dento ora è quella di separare in blocchi i piani di cura ma questo comporta una difficoltà di controllo a video della cartella clinica nel suo complesso.
I fondi di convenzione pagano solo a fronte di fatture di saldo, la soluzione emersa durante il corso è quella di poter creare più fatture di saldo in uno stesso piano di cure, fatture che riguardano ad esempio le cure fatte fino al momento di emissione della fattura.
L'attenzione del gruppo si è anche focalizzata sulle metodiche di richiamo, Dento consente la forma di richiamo con sms, mail e lettera ma manca la possibilità di eseguire i richiami telefonicamente in modo semplice. Una modifica sarà quella di inserire i numeri telefonici anche nella scheda di richiamo del paziente per facilitare la registrazione dei richiami fatti telefonicamente.
Grazie ancora a tutti, incontrarvi è stato un grande piacere, spero di ritrovarvi numerosi sul blog, avete visto che pian piano Dento si modifica anche seguendo le vostre idee migliori, non fatemele mancare! 
Grazie a Sandro Bramati che ci ha raggiunto in chiusura testimoniando l'attaccamento a Dento.
Grazie anche ai gentilissimi padroni di casa di PRT che ci hanno lasciato usare la loro bella sede in stile Apple per il nostro incontro.

Germano

venerdì 30 novembre 2012

Convenzioni e Fatture

La burocrazia con le convenzioni aumenta a dismisura, ogni ente convenzionante ha sistemi propri naturalmente diversi dagli altri, quando è possibile cerco di adeguare Dento alle esigenze.
Per seguire le richieste di Fasi/Faschim, ho implementato un paio di campi nella fattura di saldo con importi che permettono di individuare la quota dovuta all'ente e la quota dovuta dall'assistito:



Inoltre per permettere al commercialista di tracciare la provenienza degli assegni dall'estratto conto ho fatto in modo che, solo per i pagamenti con assegni, compaia una riga con gli estremi del pagamento.

Germano

mercoledì 28 novembre 2012

Preparativi


Giovedì mattina ho il programmatore in studio, chi deve trasmettermi i file è pregato di farlo, sarebbe il momento ideale per fare eventuali verifiche.

giovedì 22 novembre 2012

Aggiornamento corso

Ricordo agli interessati che il massimo dei nuovi partecipanti è cinque, ad oggi gli iscritti al corso di sabato 1 dicembre sono tre che, uniti ai quattro ospiti, portano a sette le presenze.
Solo i partecipanti al corso (paganti) possono frequentare con un accompagnatore.
Pertanto, ad ora le persone previste sono nove/dieci, saremo ospitati da PRT Apple Specialist  (a cinquecento metri dal mio studio) in Piazza Maciachini 1 angolo via Farini.
Per cortesia confermatemi la presenza rispondendo a questo post.
Iscritti:
Roberto Benetti, Andrea Maragno, Roberto Manca (specificate rispondendo a questo post se accompagnati).
Ospiti:
Alessandro Dessy, Paolo Gerardo, Roberto Salerno, Mirella Cozzi.
Chi deve trasferire i dati deve spedirli il prima possibile, anche il sabato precedente se non lavorate, non sarà possibile trasferirli il giorno del corso.
I file devono essere  zippati e spediti a germano.usoni@gmail.com
Se trovate difficoltà con le dimensioni potete anche inviare il solo file principale che per la versione runtime si chiama Dnt.usr mentre per chi ha la licenza FileMaker si chiama Dnt.fp7.
Visto che per Dento 5.0 non è ancora stato creato il runtime il file che vi consegnerò sarà comunque in formato Dnt.fp7 ed avrete bisogno di una licenza FileMaker per utilizzarlo.
PRT Apple Specialist è in piazza Maciachini 1 a 100 metri dalla fermata del Metro3 di piazza Maciachini.
Se dovesse servire il mio cellulare è 3397174045.
Il corso inizia alle 10.

mercoledì 21 novembre 2012

DentistiFmpMac

Questo post doveva avere come titolo Piccolo Grande Blog, ma poi, ragionando sulla provenienza degli amici di cui parlo è cambiato così.
Il Blog ha quarantadue lettori, anzi meno, Paolo Lesca ed il suo "alter ego" Remo Stoppato sono uno............ ma non è detto!..........mah.
Beh ricominciamo, quarantadue lettori ma con alcuni elementi veramente esclusivi, Paolo Borolini ad esempio nel dentale lo conoscono tutti, il suo blog, http://managementodontoiatria.com/ è una fonte di informazione preziosissima di tutte quelle informazioni fiscali per le quali noi medici siamo refrattari e che rimangono tabù anche dopo anni.
Una risposta al recente post su FileMaker 12 ci è stata data da Morninger, per chi non lo sapesse Morninger, alias Riccardo Albieri, è uno dei massimi esperti Italiani di FileMaker, nonché autore di tutti gli articoli su FileMaker che compaiono nella prestigiosa rivista Applicando, la più importante sul mondo Mac in Italia.
Ho nominato tre amici di ormai lunghissima data e poi mi sono accorto che tutti provengono dalla mitica lista DentistiFmpMac nata circa 15 anni fa, prima come RaFraPaSa e poi dal 19 febbraio 2000 come DentistiFmpMac su un'idea di Paolo Passaretti ed ora un po' in disuso ma non morta.
Una lista alla quale io e Dento dobbiamo molto.
La foto, del 18-5-2001 ci ritrae più giovani e baldanzosi nella nostra riunione agli "Amici di Brugg".



Da destra: Michele Pettarin, Sandro Montecchiani, Paolo Passaretti, Francesco Bittarelli, Isabella Mayer, Paolo Lesca, Nick Sandro Miranda, Massimo Finizio, Germano Usoni
Non ci si vede e sente più tanto come allora ma il cameratismo da "vecchi amici" scatta appena ci si incontra su di altre liste, a qualche corso o su questo blog.
Nel blog ho aggiunto una pagina che riporta il messaggio originale di fondazione della lista su Yahoo.

Germano

sabato 17 novembre 2012

FMP12

Ho iniziato ad eseguire le prime prove con FileMaker Pro 12.
Ho effettuato una semplice conversione ed ho iniziato a vedere cosa non funziona e cosa va sostituito nell'interfaccia.
Appena convertito sono comparsi i fantasmini dei quali parlava Paolo Gerardo quando si elimina un dente dall'esame obiettivo, sono una dimenticanza addirittura risalente a Dent-One di oltre 10 anni fa!
In Dent-One usavo un campo globale con disegni di denti per popolare (di denti) l'odontogramma, sono rimasti i disegni che ora sono tornati visibili grazie al diverso comportamento di FMP12 rispetto ai formati grafici.
FMP12 "forza" l'aspetto delle liste a tendina, ma lavorando un po' si riesce a fare quello che si vuole.
Sono rimasto per ora deluso dai gradienti, ho provato ad usare la funzione per ricreare i bordi sfumati in alto e in basso nelle schermate ma non ottengo lo stesso risultato.
In un portale dei tariffari sono scomparse tutte le voci nascoste sotto strisce grigie.
Insomma non è tutto rose e fiori anche considerando che sembra un pochino più lento dell'11.
Le voci della conferenza d sviluppatori di Rimini erano concordi a considerare comunque il 12 più veloce in rete, speriamo.
Nel frattempo prima nota cassa banca ha guadagnato un formato report molto bello, per ora solo di stampa.
In due giorni di duro lavoro (tutto venerdì e sabato liberi dai pazienti) con la segretaria abbiamo aggiustato tutte le categorie e sotto categorie di spesa per poter effettuare tutte le analisi sulle categorie di spesa.
E' interessante confrontare le spese con le entrate generate, per esempio spese di impianti con ricavi di impianti ecc.
Pian piano il gestionale da strumento di fatturazione e di registrazione di dati clinici sta diventando uno strumento di analisi.
Chissà che continuando l'evoluzione, non possa diventare come dice Paolo Bortolini uno strumento di previsione, di incasso, di spesa, di acquisto ecc.......................

Germano

martedì 13 novembre 2012

Costo informatico

Un imbecille totale mi scrive questa mail:

scusami Germano ci siamo conosciuti via web grazie a.............e filemaker cioe la ........... regala il tuo lavoro e poi vuole farsi pagare x associarsi al fantomatico gruppo di acquisto (usa il catalogo elident gratis), sono B....... T........, quello critico con la ........... ti chiedo se mi puoi aiutare a creare un nuovo campo su frontespizio scheda che ti invio come allegato, sotto pagamenti, anticoagulanti con si rosso da selezionare da menu a tendina. ps i consulenti informatici sono tutti senza cuore  il mio vuole solo venire a studio e farsi pagare. Grazie se puoi e a presto.

Cioè questo genio vuole che io intervenga (gratis) su di un suo gestionale fatto da uno sviluppatore che lui ritiene esoso, come se il cretino sui suoi pazienti lavorasse gratis!!
E pensa pure che io non abbia un cazzo da fare nella vita se non modificare tra un paziente e l'altro il suo cesso di file (non di Dento!!!).

Purtroppo uno dei risvolti negativi di regalare Dento è che viene scaricato da colleghi che lo prendono in considerazione solo perché è gratis.
Mentre se fossero in grado di fare alcune comparazioni si renderebbero conto che è semplicemente migliore di molti programmi in commercio.
Per l'informatizzazione dello studio in questi anni penso di aver speso circa 10 volte di più di quello che avrei speso comprando un gestionale, solo quest'anno sono già a 4.600 euro di programmatore più la partecipazione al corso sviluppatori di Rimini, più l'affitto delle licenze FileMaker e svariate altre cose.
IL NOSTRO STUDIO E' IL GESTIONALE! come si può risparmiare sulla cosa più importante? se domattina non ci fosse più nulla dei nostri dati cosa faremmo?
Come potremmo sapere chi ci deve dei soldi? chi deve venire in studio? che lavori abbiamo fatto e a chi? da quanto tempo?
Tutta la nostra vita professionale è li, eppure i dentisti non hanno cultura informatica, si va da UNO di dental trey che viene venduto a 4.500 euro ed è ancora in costruzione con più di una incongruenza di architettura a Dento a 0 euro che proprio per questo si pensa non possa valere altrettanto.
Semplicemente spesso chi fa il software non è la persona che deve utilizzarlo e non sa come farlo, non dal punto di vista della programmazione ma da quello dell'interfaccia e della semplificazione dei passaggi.

Germano


venerdì 9 novembre 2012

Mega tester

Siamo stati salvati!
Cari utenti Dento, caro Paolo e Nunzio tanto per citare due tra i più attivi tester di Dento siamo stati salvati da un mega bug di Dento da un (anzi una) mega tester.
Non spaventatevi, certamente gli altri queste cose non le scrivono ma succedono anche nelle migliori famiglie.
Dento nell'ultimo anno è stato sottoposto ad una lunga revisione della sua struttura relazionale tesa a seguire con fedeltà le regole di programmazione di FileMaker, questo ne sta migliorando la semplicità di programmazione ma per mesi il mio studio è stato sottoposto ad una intensa attività di debugging che pensavamo fosse terminata.
Invece proprio ieri da uno studio (l'unico a cui è stato dato Dento 5) che ha provato a creare un nuovo utente il disastro: l'agenda si è completamente azzerata, PANICO!
Fondamentale è stata la presenza del back-up del giorno prima.
Ieri, giovedì era un giorno dedicato a Dento e Sandro ha risolto il problema, innescato dalla revisione e non ancora sottoposto a test. Tre ore di lavoro rubate alla rifinitura della prima nota cassa banca.
Ho invitato Mirella, la mega tester segretaria di uno studio di colleghi a seguire il corso gratuitamente per ringraziarla di aver trovato il bug, spero sabato primo Dicembre di averla tra noi.

Germano

mercoledì 7 novembre 2012

ahi ahi ahi Android

Mi sono recato da Euronics per ritirare la Nikon S30 di Caterina, è una coolpix subacquea che purtroppo è annegata al primo bagnetto nel mare della Corsica a Luglio.
Nikon, casa serissima, ha sostituito e non riparato la macchinetta, ora per allungarle la vita, andrò comunque in vacanza solo in montagna!
Gentilissimo anche l'impiegato Euronics col quale ho scambiato qualche chiacchiera sul suo cellulare Samsung (S.O.Android).
E qui si capisce perché il buon Steve ha aperto qualche centinaio di negozi e continua ad aprirne, se questa mattina un qualunque compratore fosse entrato in quel magazzino per comprare un telefono sarebbe uscito con un Samsung.
Il gentile impiegato ne aveva uno e sosteneva con forza la superiorità del sistema operativo Android rispetto ad iPhone senza tralasciare di lodare le scelte hardware di Samsung.
Tra queste la possibilità di avere sempre in carica una pila in modo da sostituirla nel ritorno a casa per uscire di nuovo con un telefono perfettamente carico, oppure la superiorità della definizione dello schermo.
Come non comprarne uno..... anche se analizzando le cose non vanno esattamente così, se leggete qualche rivista seria che fa test misurando e non utilizzando le sensazioni, vedrete che il nostro commesso carica il telefono perché le pile durano meno, ha un processore più assetato (pur non avendo le prestazioni dell' A6 di Apple) che ha costretto ad utilizzare uno schermo da 5 pollici per avere una pila più grande anche se poi lo schermo mangia un poco di più, la densità in pixel per pollice quadrato è nettamente inferiore e  contrasto e luminosità non sono quelle di iPhone 5.
Apple con gli AppleStore si è messa al riparo dalle considerazioni non sempre competenti dei commessi generalisti, una mossa vincente senza dubbio.
Ma cosa succederà nei prossimi due tre anni nella sfida tra telefonari? penso che in termini di percentuale di mercato vincerà Android e da fedele utente Apple ne sono felice.
Non avete letto male, Apple deve continuare a produrre fantastiche apparecchiature, perseguire l'eccellenza e, per definizione, l'eccellenza non è per tutti!

venerdì 2 novembre 2012

Tutti i personaggi Disney

Cosa possono avere in comune i personaggi Disney ed un blog su un gestionale dentale?
Niente se non fosse che il post più letto in questo blog é quello sui grafici alla Paperon de Paperoni.
Come mai? Paperone é molto ricercato sul web, sicuramente più di Dento ovviamente ed i motori di ricerca trovano anche i post del mio blog.
Allora la tentazione sarebbe quella di intitolare ogni post ad un personaggio: "il consenso informato di Clarabella" oppure "la fattura di Amelia la fattucchiera che ammalia" ma a che pro aumentare i lettori se non sono odontoiatri o utenti di Dento?
Lo scopo del blog é quello di avere un feed back dai colleghi e devo dire che finalmente sto ottenendo lo scopo con numerosi interventi per segnalare errori o proposte di modifica, anche se troppo spesso tendete ad usare le mail e non il blog.
Approfitto per estendere a tutti i frequentatori dei vecchi corsi l'invito a intervenire il primo dicembre al nuovo corso, sempre, in queste occasioni, si trovano idee o si risolvono dubbi che altrimenti è difficile fare in altro ambito.

Germano

mercoledì 31 ottobre 2012

Faceboooooooooo?

Come è andata la campagna pubblicitaria con Facebook?
Sicuramente mi aspettavo di più, quasi 3.700 persone che cliccano  su "mi piace" cosa generano in appuntamenti in studio? solo 2........
Dai volantini distribuiti nel mio studio ed in quello di un amico collega 4.
Quanti Pazienti hanno iniziato una terapia Invisalign? per ora solo 1........ con una buona probabilità per un secondo e tutti arrivati dai volantini.
Quanto è costato il giochino? 500 euro.......
E' comunque servito a capire qualcosa in più di come utilizzare internet, cosa aspettarsi dai social network e scegliere se continuare su questa strada oppure no.
Sembrerà strano vedendo i risultati, ma credo che invece di smettere proverò ad approfondire le possibilità concesse da internet e poi ora abbiamo 143 mi piace e 135 amici (chissà che vorrà dire?)
Magari aprendo di più Dento verso internet, funzioni di mailing e altro, chissà.
Intanto stiamo rivoluzionando la prima nota sperando di finirla per il corso del 1° dicembre.

Buon week end da un Germano sicuramente confuso.

martedì 30 ottobre 2012

Il corso come un ritrovo tra amici (aggiornamenti)

Sviluppare Dento è il mio hobby, fare i corsi quando qualche utente lo richiede sta diventando un aspetto di questo hobby.
Mi sembra anche giusto concedere una ripetizione a chi ha già pagato una volta il corso perché sicuramente dopo mesi di utilizzo sorgono dubbi, e l'esigenza di porre domande cresce.
Per ora sono sempre stato fortunato nel trovare ospitalità da qualche amico, la scorsa volta successe la medesima cosa con C.E. Commununication Engineering grazie al titolare Stefano Maggio.
Questa volta saremo ospitati da  PRT Apple Specialist in piazzale Maciachini 1 (nell'angolo tra viale Marche e via Carlo Farini), grazie a Riccardo che vedete qui a lato. 
Stefano e Riccardo sono miei amici da molti anni (anche tra di loro) e mi hanno scelto come dentista, io cerco allora di dividermi tra loro anche negli acquisti dei Macintosh, una volta da uno una volta dall'altro, un po' come se, avendo due amici dentisti, andassi a farmi una capsula una volta da uno e una volta dall'altro. 
Da ora introduco una ferrea regola che riguarda i ripetenti, sarete costretti a portare una prodotto caratteristico della vostra regione di appartenenza all'ospitante! Per questo nella foto Riccardo ha questa espressione, con Andrea da Vicenza, Alessandro da Roma, Paolo da Vercelli e Roberto da Chiavenna non casca male di sicuro.
Vi saluto sperando che a questi quattro se ne aggiungano altri, in modo di divertirci di più.
Ah, il corso inizia alle 10.

Germano


lunedì 29 ottobre 2012

Imparare FileMaker con "Cosa Impari"

Dento è programmato con il database relazionale FileMaker, nello svilupo di Dento ho fatto in modo che non sia necessario imparare ad usare le funzioni di FileMaker, ma per quanto riguarda ad esempio le ricerche è meglio saperne qualcosa.
Recentemente l'amico Riccardo Albieri con i suoi soci Marco Consigliere e Vincenzo Gentile hanno inaugurato un bellissimo servizio di video tutorial dedicati a FileMaker.
Uno di quest video che spiega le modalità di ricerca è in modalità libera ed io ne approfitto per segnalarvelo:


Il link é http: //cosaimpari.com/esplora/intro_filemaker
Questo piccolo furto, che son sicuro mi verrà perdonato, serve a far conoscere "Cosa Impari" un ottimo strumento di formazione.

Germano Usoni

venerdì 26 ottobre 2012

Aggiornamento Corso e considerazioni logistiche

Ricordo agli interessati che il massimo dei nuovi partecipanti è cinque, ad oggi gli iscritti al corso di sabato 1 dicembre sono due che, uniti ai tre ripetenti, portano a cinque le presenze.
I partecipanti al corso possono frequentare con una segretaria (o con il socio  in caso di studi associati).
Pertanto, ad ora le persone previste sono otto, saremo ospitati da PRT Apple Specialist  (a cinquecento metri dal mio studio) in Piazza Maciachini 1 angolo via Farini.
Per cortesia confermatemi la presenza rispondendo a questo post.
Iscritti:
Roberto Benetti, Andrea Maragno specificate se accompagnati
Ospiti:
Andrea Cazzola, Alessandro Dessy, Paolo Gerardo, Roberto Salerno
Il corso inizia alle 10.

giovedì 25 ottobre 2012

Una buona opportunità

Riporto la notizia di un'offerta fatta da FileMaker che può essere di grande vantaggio per chi usa Dento in rete senza una licenza server.


Una licenza Advanced ed una server al prezzo di una normale!
Avere un server consente di aumentare le prestazioni del sistema e di automatizzare i backup.

domenica 21 ottobre 2012

Pubblicità con Facebook

Con il decreto dello stronzo (che non nomino, spero solo che le primarie le vinca Renzi!) noi dentisti con i nostri piccoli budget e con i nostri grossi guai ci troviamo anche ad avere a che fare con la pubblicità!
Grazie alle competenze del Sig. Riccardo Lucietti di Invisalign ho provato ad usare Facebook come veicolo pubblicitario.
Esiste un servizio a pagamento di Facebook che premette di veicolare una promozione, si definisce un budget economico, nel mio caso 500 euro, una volta accettato il contratto Facebook preleva una frazione di euro per ogni click sul bottone "mi piace" che un visitatore fa.
Allego una schermata del resoconto finale:


La campagna è durata dal 15 settembre al 21 ottobre, la pagina Facebook creata ad hoc è stata visitata da 4.280.563 persone, 3.695 di questi hanno cliccato "mi piace".
Le persone sono state scelte tra quelle che vivono a Milano con più di 22 anni.
Maggior successo si sarebbe potuto avere se lo studio Usoni Rebaglati fosse stato presente da più tempo
su Faceboook ed avesse avuto più amici, ora siamo sui 140 provenienti quasi esclusivamente dai nostri pazienti.
Nei prossimi giorni, visto che la campagna pubblicizzava un evento che si svolgerà il 24 ed il 27 ottobre, vi saprò dire se è servito.

sabato 20 ottobre 2012

Aggiornamento durissimo extra ECM

Sono tornato ieri da due giorni di intenso aggiornamento. Non un aggiornamento odontoiatrico ma un ben più duro aggiornamento INFORMATICO!
Per la prima volta ho seguito la DEVCON (developer conference) per gli sviluppatori italiani di FileMaker.
Ho cercato di capire tutto ma non è stato facile, come informatico ero sicuramente l'ultimo della classe, ho messo a dura prova il mio inglese da professionale serale (inglese era sempre l'ultima ora ed uscivamo prima) per contro li dentro ero senza dubbio il migliore a cavare un dente!
E' un mondo affascinante, poter sbirciare su segretissime anteprime di funzioni mirabolanti e vedere come poter ottimizzare il codice della propria soluzione, imparare i "trucchi" di chi si guadagna da vivere programmando perciò con una enorme esperienza.
Una delle cose che più mi ha stupito è stata la grande disponibilità a condividere esperienze e soluzioni tra i partecipanti, non se la "tirava nessuno" come a volte capita invece nel mondo odontoiatrico.
Grazie alla disponibilità di un partecipante sono addirittura venuto a casa con una soluzione per la protezione del software che mi ha regalato senza mai avermi visto prima, in pieno "spirito Dento".
Ho potuto vedere i vantaggi che trarrò dal passaggio alla nuova versione 12 appena finiremo le ultime cose che condurranno al rilascio di Dento5.0, l'ultimo sviluppato con FileMaker 11.
Interessante l'integrazione con l'hardware iOS (iPad e iPhone) e le possibilità di collegamento con iCal in modo di avere l'agenda sempre con se sul telefono, interattiva con la soluzione in studio, molti di voi me l'hanno chiesta e chissà.........
Purtroppo mi sto rendendo conto che il tempo che mi lascia il lavoro non è sufficiente a fare tutto e che quest'anno la spesa viva di sviluppo è stata enorme, quasi cinquemila euro più l'enorme quantità di ore mie, dovrò trovare un equilibrio tra quello che è possibile fare (veramente qualsiasi cosa) e quello che è ragionevole fare.
Dento non smetterà di essere un runtime gratuito scaricabile da internet ma sto pensando che alcune parti come la possibilità d'uso su iPad e iPhone potranno essere a pagamento.

domenica 14 ottobre 2012

I punti deboli di Dento

Uno dei punti deboli di Dento è la mancanza di assistenza. Ma serve?
Nel passato mi è capitato più di una volta di non essere "preso sul serio" da alcuni colleghi perché dietro a Dento non c'è una software house che possa garantire assistenza.
Spesso i colleghi non sanno esattamente come sia una software house del mondo dentale, di quanti elementi sarà composta? 
Facciamo un piccolo ragionamento, lo scorso giovedì sono stato alla presentazione di "Uno" nuovo software di Dental Trey ed ho appreso che il loro precedente software "Sorriso" è uno dei più diffusi con circa 1.000 installati, probabilmente "Orisdent" ha qualche installato in più, ma comunque sono numeri piccoli rapportati ai software ad esempio di Microsoft dove gli installati sono svariati milioni.
Il team originario che scrisse il sistema operativo di Macintosh era composto da quaranta persone, quanti saranno i componenti di un gruppo di sviluppo di un software dentale? Spesso solo uno o due! Dei quali continuativamente a tempo pieno forse solo uno. Non voglio fare nomi ma un paio di questi gruppi li conosco e parlo con cognizione di causa, a questi si aggiunge un commerciale e i rappresentanti di zona.
Visto che Dento è gratis il commerciale ed i rappresentanti non ci sono, siamo solo due, come qualcun altro.
Qualche volta l'assistenza serve ed in alcuni casi non geograficamente lontanissimi Sandro Bramati o qualche valido tecnico di C.E. Communication Engineering è intervenuto a rimetter le cose a posto.
Per chi Ha Macintosh il problema è minore e diversi studi usano Dento (o Dent-One) senza problemi anche da oltre 10 anni.
Con Mac una volta installata la rete 8 anni fa non ho avuto problemi, sono passato dai Cubi agli iMac Intel che ormai hanno circa sei anni ed in questo periodo ho sostituito un HD rotto settimana scorsa ed ho chiamato il tecnico solo una volta per la rete, tutti problemi che esulano da Dento.
Gli utenti di Dento invece chiamano solo se si corrompe il file, cosa che avviene se c'è una mancanza di corrente, se si fa una chiusura forzata di FileMaker oppure per il trasferimento dati ad una nuova versione.
Il più delle volte non hanno il backup o non ricordano le password.
Morale, con un gruppo di continuità per evitare cadute di tensione e backup giornalieri gli interventi di assistenza scendono a zero. Certo che se mi date 4.500 euro per una licenza, come chiede Dental Trey per "Uno", mi organizzo per darvela questa benedetta assistenza!
Volete saper come è "Uno"?

Germano Usoni

martedì 9 ottobre 2012

Croazia batte Italia ? Ma per favore.....

Ospito questa bella lettera di Paolo Lesca sulla vicenda di striscia, in attesa della replica di Remo Stoppato dopo l'intervento di Prada di questa sera.........

Caro Gabibbo,

La mia mica tanto segreta speranza è quella che TUTTA la Redazione di "Striscia la notizia", a partire dal "guru" Antonio Ricci, possa avere il privilegio di usufruire delle cure (ahahahahahahaha) dei simpatici colleghi d'oltre confine orientale.

Ciò che fatico a comprendere è il levarsi di strali da parte della mia categoria "nazionale" : non siete forse sul libro paga di chi ha indicato la laurea in igienista dentale come via di formazione per una brillante carriera di consigliere Regionale ?

E' evidente che la via è "tracciata" e le tante assistenti alla poltrona ed igieniste che rimarranno "a piedi" per la chiusura dei nostri studi (dopo la deindustrializzazione, la deprofessionistizzazione sarà l'ovvia conseguenza) vedranno nella carriera politica (ahahahahahaha) il loro futuro !

D'altra parte una rete che fa programmi come "Lucignolo" non può stupirci più di tanto se invita i tanti Pinocchi ad andare nel Paese dei Balocchi confondendo la lista della spesa con terapie mediche delicate e degne di ogni attenzione : il pressapochismo e qualunquismo ci porterà probabilmente ad avere un Grillo (conterraneo del buon Ricci fra l'altro) che Parlante certamente è, ma sul "saggio" si potrebbe avere qualche dubbio, che nominerà il Gabibbo Ministro della Salute.

Apportando qualche correzione sul termine, ovvero aggiungendo la parola "Mentale" al termine della nomina…

Nell'attesa che Valerio Staffelli vada a farsi un giro nello studio del fratello e dei tanti colleghi "italiani" con agende appuntamenti che ricordano il deserto del Gobi, non mi resta che rimboccarmi le maniche visto e considerato che esercito nel Sistema Sanitario Nazionale e vedo quotidianamente la "pattuglia" dei Pinocchi le cui bocche necessitano di restauri dopo le trasferte turistiche d'oltre confine..

Sì, perché lo sapevate certamente che i simpatici risultati delle stesse li paghiamo tutti noi a livello "pubblico" dove "operano" Odontoiatri che hanno ben poco tempo di guardare Striscia dovendo dedicare tempo alle cure di pazienti disabili, cardiopatici, scoagulati, diabetici, nefropatici, oncologici, ecc.. ovvero tutta quella "utenza" che i colleghi d'oltre confine non ha il tempo di fare perché i tempi delle loro "cure" non sono mica lunghi….. vuoi mettere ? E poi forse questi sono pazienti "a rischio"….meglio che restino di qua, va là !

E così i tempi di attesa del pubblico si allungano, contenti, neh ? Ed i tanti croati, bulgari, rumeni, albanesi che portano qui i parenti per le cure (che costano meno in ASL che a casa loro e sono certamente più *sicure*, e loro lo sanno....), si lamentano di brutto.

Magari potremo inviare le nostre disoccupate assistenti alla poltrona, all'amico Ezio Greggio (chissà perché i suoi amici Dom De Louise e Mel Brooks li portava a Cossato da un collega dove lavoravo ad inizio carriera e non li portava dall'abusivo di zona o meglio in Croazia, mah…..), per una brillante carriera di "velina", perché no ?

Ma lo sa il Gabibbo che anche i "pomodori" in Croazia costano molto meno ?

In attesa che il protettore dei pomodori (San Marzano) cali su di te, caro Gabibbo il lume della conoscenza e della saggezza, Ti ringrazio perché mi hai dato una motivazione in più per chiudere lo studio e trasferirmi in una Nazione dove la mia laurea abbia una logica : chi non ci ama, non ci merita, e qui lo Stato e la TV si ricorda di noi solo sotto il profilo fiscale.

Te saludi.

Dott.Paolo Lesca - simply Odontoiatra
www.paololesca.it

domenica 7 ottobre 2012

Visti dagli altri

Come siamo visti dagli altri?
Il servizio di striscia ha abbassato ancora di più la considerazione che ha di noi la popolazione.
Perché non succede lo stesso con gli ortopedici, o con i ginecologi?
Eppure loro svolgono lavori di routine con una attrezzatura misera e, per 20 minuti di visita, prendono 150 euro e nessuno fiata, anzi ringraziano, spesso non c'è fattura e mai il famigerato bollo.
Ma loro sono medici, noi dentisti.......
Chi ha fatto nella storia il dentista? i barbieri, i ciarlatani e i maniscalchi nel west di Sergio Leone, gli abusivi e, peggio, per anni gli anestesisti che, lavorando solo il mattino, erano i prestanome preferiti dagli odontotecnici.
Io ricordo le prime esperienze come apprendista da abusivi che avevano lo specchietto in tasca, il bicchiere di vetro e la moglie/assistente che raddrizzava l'aspirasaliva!
E non eravamo sulla Sila ma a Milano anni 80, la Milano da bere!
E allora Germano dove vuoi arrivare?
La morale è che stiamo scontando decenni di sbando, estrazioni e dentiere, scheletrati e soldi facili. 
Per gli altri noi siamo i ricchi, come i notai.
Solo che non è più così ma lo sappiamo solo noi, allora, come dice Alessio Bosco, investiamo per far capire che ora l'odontoiatria è dedizione, preparazione, aggiornamento, manualità, facciamolo attraverso un network, con un portale di informazione, dove dichiariamo che seguiamo i disciplinari della buona odontoiatria, dichiariamo che percentuale di utile abbiamo, usando gli insegnamenti di Gabriele Vassura.
Non ri acquisiremo pazienti stremati nel borsellino ma almeno ci riapproprieremo della dignità che meritano gli Odontoiatri.
Forse i Pazienti saranno comunque costretti ad andare in Croazia per sopperire a quello che lo Stato Italiano non è in grado di fare, ma non lo faranno più così volentieri

Germano Usoni

sabato 6 ottobre 2012

Terzo corso Dento

Come per le scorse volte, alcuni colleghi mi hanno chiesto di poter fare un nuovo corso per imparare ad usare approfonditamente Dento.

La data definitiva è sabato 1 Dicembre

I posti a disposizione sono solo cinque ma si terrà comunque anche con un solo partecipante, adatterò la location al numero dei partecipanti.
Gli orari sono dalle 10,00 fino allo sfinimento (approssimativamente le 18), cioè fino a quando tutti i partecipanti avranno avuto risposta alle loro domande.
Il costo del corso è di 500 euro, non essendoci crediti ECM, valuterei la possibilità di fatturare come consulenza professionale con ritenuta d'acconto (400 versamento più 100 ritenuta), per necessità diverse bisogna aggiungere l'IVA 21%.

Il versamento è da eseguire a:


Dott. Germano Usoni
Codice IBAN: IT84 T056 9601 6140 0000 2018 X56
Codice BIC/SWIFT: POSOIT22


L'iscrizione si fa rispondendo a questo post.
Chi necessita trasferimento di dati dalla versione in uso alla nuova 5.0 deve far pervenire i files almeno 5 giorni prima.

La 5.0 ha queste nuove caratteristiche rispetto alla 4.0:

ottimizzazione procedure di fatturazione
corretti errori su visualizzazione descrizione prestazione
corretto errore visualizzazione testo informativo sedazione
aggiunti campi P.IVA e Registrazione Ministero Sanità in anagrafica studi per la 93/42
visualizzazione RC professionale nel preventivo (decreto Monti)
possibilità di analisi dei listini sul tempo utilizzato e sul lavoro prodotto
modifiche a fatturazione e a prima nota cassa banca
perfezionamento del controllo che archivia le schede dentali
introduzione dell'avviso di superamento del limite di 1.000 euro in contanti per piano di cura
nuova schermata ad elenco per la scheda dentale
funzione di ordinamento dell'elenco e funzione di ricerca appuntamenti in una singola scheda.
modifiche alle relazioni del programma.
modifica relazioni, controllo e revisioni script e campi calcolati in agenda.
modifiche alle relazioni del programma, isolamento anagrafica e richiami
riduzione dei formati per adattarsi a 1280*800 pixel
creazione tabella ECM per memorizzare corsi e punteggi annuali.
revisione totale dell'help
risoluzione di alcuni bug emersi degli ultimi mesi, revisione della logica colori in caso di spostamento nell'agenda
modifica del sistema di creazione delle rate in scheda dentale ed ortodontica.
Selettività della scelta opzioni in fatture

Ricordo che potete seguire gli sviluppi di Dento nella sezione updates.

PS: I corsisti possono essere accompagnati da una assistente o una segretaria, per i vecchi corsisti (ripetenti) il "ripasso" è gratis, non possono essere accompagnati e devono comunicarmi la presenza quanto prima per i problemi logistici.

Distinti saluti Germano Usoni
Tel: 0266801753
Cell: 3397174045

venerdì 5 ottobre 2012

Striscia l'immondizia

Questo è il testo della lettera che ho inviato ad Alberto Salaroli, mio amico e paziente, produttore di striscia la notizia:

Ciao Alberto

mi sono visto la seconda puntata di Moreno Morello. 
Capisco che si debba fare sensazione ma sono state dette così tante bugie che mi pare un servizio indegno.
Sicuramente i dentisti croati usano le stesse attrezzature e materiali ed hanno la mia stessa preparazione.
Non è stato detto che il dentista croato per i croati è caro come il dentista italiano per gli italiani, la differenza del costo è insita nel differente costo della vita.
Ma anche il dentista più bravo del mondo se costretto a tagliare sui tempi per rispettare la durata della vacanza dentale non potrà fare un lavoro corretto, pertanto scegliere questa soluzione è per definizione sbagliato.
Io sono anche odontotecnico, conosco i tempi e le lavorazioni di laboratorio, quello che ha detto l'odontotecnico barbuto è assolutamente falso.
A questo punto mi chiedo, a che pro infierire su di una categoria che al pari della popolazione è in crisi e che non potrà competere con i prezzi croati?
Il mio tecnico fa pagare a me il ponte di quattro elementi oltre i 1.000 euro, ed a questi soldi vanno aggiunte ore, materiali di impronta e monouso, la responsabilità del lavoro ed una mia retribuzione oraria di professionista che per arrivare ad essere dentista ha dovuto sostenere le spese di una laurea e di centinaia di migliaia di euro di investimento.
Darete alla nostra categoria una possibilità di replica? qualcuno ha anche valutato che sono soldi italiani che finiscono all'estero? sono stati verificati i titoli di studio degli operatori.
Avete tolto la dignità ad un lavoro medico che richiede competenza, esperienza, manualità ed onestà etica, riducendolo all'acquisto di una merce.

Veramente non capisco a che pro è stato fatto, ti saluto tristemente Germano

lunedì 1 ottobre 2012

Preventivi e fatture

Come possiamo far capire ai pazienti il reale valore delle nostre cure? dietro ad una cifra quasi sempre consistente ed impegnativa per il paziente quanto è il guadagno del dentista?
Già in passato avevo affrontato questo aspetto proponendo una versione "dettagliata" della fattura che aveva lo scopo di giustificare, dettagliando il nostro operato, l'ammontare delle nostre fatture.
Ora l'amico Paolo Bortolini, prendendo spunto dal forum di Gestione dello studio di Odontoline del quale è moderatore, ha ulteriormente evoluto la questione.

Mentre la via da me proposta era di questo tipo:

Otturazione 200 euro


oppure:
Applicazione di diga ed isolamento del campo operatorio
Rimozione accurata del tessuto carioso e della dentina contaminata
Medicazione, detersione e preparazione della cavità
Otturazione e ripristino anatomico della corona
Lucidatura e controllo occlusale
200 euro

Cioè sfruttando la possibilità data da Dento di dividere le prestazioni in fasi.
La proposta di Paolo era più articolata e prevedeva di:

comunicare, invece del prezzo complessivo di una prestazione le sue “componenti”, per sensibilizzare il paziente rispetto al reale valore di quanto gli si fa. Un esempio, ma non sarà l’unico, di questo approccio potrebbe essere suddividere la prestazione in: 1) prestazione professionale vera e propria (il compenso del dentista per la sua opera); 2) rimborso spese per i materiali e la protesi; 3) rimborso costi di studio (personale e c. fissi in genere); 4) rimborso spese di assicurazione (il concetto si potrebbe estendere anche ai rifacimenti); 5) rimborso spese per la sicurezza della seduta (decontaminazione, sicurezza elettrica ecc.). “.

La differenza tra le due soluzioni è evidente e rispecchia essenzialmente le due diverse estrazioni, la mia pone l'accento sulla valorizzazione degli atti clinici del lavoro (dentista), la sua su quanto incidono i costi e su quanto incide il lavoro "alle spalle" di una prestazione (commercialista).
Nella mia proposta è implicita la valorizzazione della manualità (che il paziente da per scontata ma che lo è tutt'altro), nella sua la valorizzazione della difficoltà organizzativa e gestionale anch'essa non percepita dal paziente.
Confesso che la soluzione di Paolo mi è subito piaciuta e che sento il rumore delle rotelle che stanno cercando di tradurre il suo pensiero in una procedura software replicabile come opzione su qualsiasi preventivo o fattura ma, vista la complessità, la fatica ed il costo che ciò comporterebbe, voglio sottoporvi la questione in modo che venga sviscerata in tutte le sue parti.

Rispondete per cortesia a queste domande:

1) sottinteso che la prima soluzione è già funzionante in Dento, se il vostro gestionale consentisse la soluzione di Paolo pensereste di utilizzarla?
2) mettendovi nei panni di un vostro paziente come la valutereste?
3) che percentuale del totale dareste ai punti 2,3 e 4 della proposta di Bortolini?

trovate il suo articolo completo qui

Germano

giovedì 20 settembre 2012

26-10-2010 diamo i numeri

Ogni tanto a tutti capita di dare i numeri, ecco quelli di Dento oggi:

il blog è stato inaugurato il 26 ottobre 2010, da allora i contatti sono stati 38.504, circa 58 al giorno

Dento è scaricabile da circa quattro anni, le copie scaricate sono 15.588, circa 10 al giorno

I dentisti attualmente registrati (già tolti quelli che non vogliono più avere contatti) sono 606, circa 1 ogni 2,5 giorni

Il tutto senza usare social network!

L'unico dato che non ho è quanti realmente usano Dento, spesso scopro utenti che non si erano mai registrati quando perdono le password di entrata..... anche il numero dei registrati in realtà non è significativo, come molti non si registrano, molti si registrano ma non è detto che lo usino.

Germano

Evolvere Dento

Dento è in fase di debugging, abbiamo 14 punti sui quali dobbiamo fare un po' di revisione, piccole cose che sono state trovate da correggere a volte da noi in studio, a volte anche dagli utenti (grazie).
Poi avremo da risolvere la "grana" del passaggio a FileMaker 12 con il cambio di formato da .fp7 a .fp12 ed il problema dell'importazione di dati per chi vorrà passare alla versione nuova.
Ma fatto questo? quali sono le evoluzioni necessarie nella "nuova odontoiatria"?
Mi pare stia diventando necessario promuovere le nuove possibilità che offriamo ai Pazienti grazie a nuove tecnologie o nuove abilità apprese dai componenti dello studio ai corsi.
Un modo potrebbe essere quello di implementare un sistema semplice di messaggistica elettronica per fornire un sistema di mailing verso i Pazienti.
Nel database anagrafico di Dento è ancora poco popolato il campo e-mail, (in passato non davamo molta importanza se il paziente non compilava questo campo), ma utilizzandolo bene potremo avere un valido sistema per informare.
Analogamente potremmo usare gli sms. Anche in questo caso automatizzando una procedura con pochi passaggi potremmo informare un grosso numero di Pazienti ad esempio di una apertura speciale dello studio al sabato mattina.
Nel frattempo continua l'esperimento social network........

Germano

giovedì 13 settembre 2012

Grazie Bersani

Grazie Bersani che con la tua grande lungimiranza ed intelligenza hai dato a noi dentisti la necessità di farci pubblicità!
Eh si, prima ci si accontentava del passaporala, ora dobbiamo trovare altri modi e, possibilmente a costi extra bassi.
Grazie all'interessamento del Sig. Lucietti di Invisalign, stiamo per testare le possibilità offerte da Facebook per la promozione di un evento Invisalign:


E' stata creata una fan page Facebook dello studio, per promuovere l'evento. Al termine di quello che per me è un vero e proprio esperimento, vi comunicherò in termine di numeri e di costi cosa ha comportato.

Germano

domenica 9 settembre 2012

Garanzia

C'era stato un accenno su di un post del gennaio 2011, ora ci torno su:

                         

come vedete qui sopra uno dei bottoni di spunta recita: "stampa con garanzia", la logica di programmazione è già fatta, infatti c'è già il controllo che impedisce la stampa se non è completato il piano di cure, non ho ancora preparato il testo.................
Solo che quando ne parlai in Dentalforum o Odontoline (non ricordo più) venni linciato dai colleghi, mi diedero minimo dell'autolesionista!
Visto che di lavori capita raramente di rifarne e che già ora senza dichiararlo pratico una garanzia molto estesa, non mi sembra tanto sbagliato usare la garanzia come ulteriore strumento di marketing pubblicizzandolo anche sul sito ad esempio.
Ma quanto siamo già obbligati per legge a fare o quanto vi sentireste di dichiarare?

Germano

sabato 1 settembre 2012

Help aggiornato

Ho concluso un enorme lavoro di revisione dell'help di Dento per aggiornarlo alle nuove funzioni di Dento 4.5, manca solo la sezione relativa alla prima nota cassa banca un po' in ritardo di sviluppo, a causa della frattura alla spalla di Sandro Bramati.
L'help conta ora 89 pagine di spiegazione che, se lette, dovrebbero ridurre lo scambio di mail con gli utenti.
L'help sarà incluso nella nuova versione in uscita prima della fine dell'anno.

Germano Usoni

sabato 21 luglio 2012

Vitaldent

Da una mail di un amico:


a proposito di Vitaldent, sapevate che:
  1. per aprire uno studio chiedono un fee di ingresso di 500 mila euri
  2. inoltre ogni anno gli devi dare il 13 % del fatturato
  3. ti garantiscono, nel primo anno, un fatturato di un milione (ma molti fatturano anche un milione e mezzo)
  4. investono ogni anno l'8 % in pubblicità (80.000 euri a clinica, complessivamente 4 milioni e mezzo di euro all'anno).
  5. la "vendita" della cura è affidata ad un addetto commerciale (a Torino pare sia riuscito a vendere 20 otturazioni ad un paziente in dentizione decidua, poi non realizzate (fatte solo 8) perchè non c'erano sufficienti carie...
Ho avuto le stesse informazioni da un collega dove collaboro che è stato ad una delle loro presentazioni per acquisire nuovi studi, differiva la cifra che era 600 mila nella quale veniva compreso l'allestimento dello studio.
Penso che il punto 5 si commenti da solo, anche questo confermato dal padre di un mio Paziente che sta pagando un piano di cure che è cambiato per ragioni cliniche ma dal quale non può recedere perché ormai è partito il finanziamento.............
Ma i Pazienti lo sanno? Qualcuno li avrà informati?

Germano

venerdì 20 luglio 2012

Si parte

Il Programmatore si è scassato, le assicurazioni ci martellano con ribassi del 20%, Dento è fermo con alcuni bug che non riesco a risolvere da solo, qui è ora di partire per le ferie.
Sono triste, ho solo sei settimane per riposarmi...... senza denti (dei Pazienti), senza computer, ma con bimba feroce e canoa nuova!
Al 3 settembreeeeeee

Germano

PS: approfittate, da martedì potete scrivere ciò che volete su questo blog, non me ne accorgerò che dopo il 15 agosto.

giovedì 12 luglio 2012

Convenzioni

C'è chi resiste e fa bene, c'è chi come me si è già convenzionato.
Comunque il convenzionamento sta dilagando. C'è da chiedersi come mai le compagnie cerchino di spingere il convenzionamento diretto, sarebbe molto più corretto nei nostri confronti ed etico nei confronti degli assistiti un convenzionamento indiretto, il Paziente sceglie autonomamente il curante, presenta la documentazione ed ha il rimborso.
Forse una risposta c'è, ed inizia ad essere evidente in questi giorni, in questi giorni infatti, iniziano ad essere recapitate delle lettere nelle quali Unisalute, con decisione unilaterale abbassa i tariffari del 20%.
Casualmente Unisalute è del gruppo Unicredit, una banca, come una banca è il gruppo Santander che sostiene Vitaldent e come succede per gli spagnoli si vocifera che anche Unicredit stia aprendo centri dentali diretti.
Non possiamo nasconderci che tutto sta succedendo in un momento estremamente favorevole per loro, in una situazione di pletora odontoiatrica, trovare manodopera qualificata a prezzi stracciati è facile, Vitaldent e i franchising nascenti sono anche in condizione di poter scegliere i migliori giovani.
La prima considerazione che mi viene in mente è: cosa impedirà alle altre convenzioni di fare la stessa cosa? Quando più del 50% del lavoro di uno studio deriverà da convenzioni come potrà lo studio sottrarsi a questi ricatti?
Apparentemente nel triangolo Dentista - Assicurazione - Paziente quello che ci rimette è il solo dentista con l'assicurazione paladina del giusto ed il Paziente con tutti i benefici. In realtà il vincitore è l'assicurazione sicuramente, ma i perdenti sono due, il Dentista, che vede gli utili sparire e rischia seriamente di fallire e il paziente che perde ogni possibilità di un lavoro di qualità visto che il dentista dovrà risparmiare su materiale personale e tempo per vivere.
Come possiamo informare la popolazione?

Germano

mercoledì 4 luglio 2012

Nuovo corso di gestione

Gabriele Vassura ripete il corso di
gestione che ho frequentato lo scorso
anno.
Se ricordate (potete trovarne traccia sul blog) i miei commenti furono entusiastici e gli argomenti trattati mi convinsero a portare importanti modifiche a Dento.
Anche questo anno ripeterò l'esperienza come auditore al fine di consolidare le mie conoscenze.
L'iscrizione si effettua su
www.corsodentistamanager.com
e dà diritto a ben 32,3 crediti ECM.

Germano

PS: solo per i partecipanti al corso che ne faranno richiesta distribuirò l'ultima versione di Dento in anticipo di alcuni mesi sulla distribuzione in internet.

giovedì 28 giugno 2012

Aria di vacanze

Recentemente su Dental Forum si è parlato dell'uso del protossido d'azoto, riporto qui un esempio dell'uso scorretto che si può farne.......


Ripensandoci in effetti potrebbe servire anche a noi!

giovedì 21 giugno 2012

Anagrafica collaboratori

All'attivazione di un nuovo Dento il programma genera un record preferenze con i dati dello studio ed in modo automatico un record di un collaboratore.
Anche il titolare di studio per Dento è un collaboratore, i dati iniziali devono poi essere integrati accedendo da Menu > Anagrafica Contatti > Collaboratori, l'anagrafica collaboratori consente di settare numerose caratteristiche indispensabili per far funzionare Dento.
La prima schermata, contiene tutti i dati anagrafici del collaboratore compreso il numero di iscrizione all'ordine.
La schermata impostazioni tecniche consente di settare il nome in agenda, la sequenza con la quale vengono presentati in agenda gli operatori sia nella vista giorno che settimanale.
E' possibile impostare l'orario di intervallo di lavoro in agenda estendendo la funzione fino ad eliminare periodi di giornate o giorni interi nei quali non si lavora.
In Dento abbiamo sempre potuto attribuire ad un collaboratore una percentuale di retribuzione, ora nella nuova versione sarà possibile attribuire una percentuale diversa per ogni categoria di lavoro (le categorie inizialmente sono solo quelle previste dal ministero per gli studi di settore).
Questa nuova caratteristica è particolarmente utile se pensiamo a quanto diverse possono essere le percentuali di compenso in ortodonzia o in conservativa.
La scansione della firma consente di ottenere documenti come le prescrizioni già firmati al momento della stampa, il sistema di accesso personale impedisce un abuso di questa funzione.
Il campo assicurazione è stato aggiunto per adeguarci alla nuova normativa che prevede di dichiarare la polizza di copertura nella stampa del piano di cura.


La nuova sezione ECM è nata per registrare i corsi di aggiornamento eseguiti e calcolare quanti punti abbiamo accumulato per anno.

Germano

domenica 17 giugno 2012

Carenze dell'Help

Un nuovo utente scrive:
buonasera,
ho scaricato il suo programma e volevo innanzitutto farle i complimenti, è perfetto!vorrei chiederle solo un'informazione. nel momento in cui apro la scheda dentale e mi trovo di fronte i quadranti, è possibile sapere a cosa corrispondono i diversi colori quando clicco sui vari elementi dentari?nella sezione aiuto non sono riuscito a risolvere questo piccolo problema.esiste anche eventualmente un manuale di istruzioni più arricchito? graziein attesa di una sua risposta cordiali saluti
In parte il problema era stato affrontato su questo post:  http://dentone.blogspot.it/2010/11/esame-obiettivo-in-dento.html
In un commento affermavo che: "Non esiste legenda, ho lasciato liberi i colleghi di dare il significato che vogliono", ora cercherò di spiegare come uso io  l'esame obiettivo:

Corona su dente vivoCorona su impianto 


Dente devitalizzato   Dente devitalizzato con problemi endodontici




ponte su denti devitalizzati






Spero sia un esempio sufficiente.
Avrete notato che è sufficiente cliccare sull'oggetto per attivare una rotazione di immagini, tenendo schiacciato il tasto alt potremo avere una rotazione in senso contrario.
Aggiornare l'help è una delle cose più noiose (ma utili) da fare, ci si ricorda di doverlo fare in queste occasioni ma i progetti nuovi sono più gratificanti da affrontare.
Il programma non è perfetto ma grazie a questi interventi possiamo perfezionarlo.


Germano

mercoledì 13 giugno 2012

Ancora su dubbi di utenti

Ciao Germano sto continuando a usare Dento in maniera disordinata. Ho notato che quando compili una cartella ortodontica per un nuovo paziente, poi non ti è possibile aprirne un altra per lo stesso paziente di tipo dentale. Come si fa?


Naturalmente non è così, basta cliccare dalla scheda ortodontica "Nuova" ed apparirà questa finestra di avviso:




Cliccando su "dentale" otterremo una nuova scheda dentale per lo stesso paziente.
Da qui in poi cliccando su di un pulsante "Scheda di lavoro" dal menu, dall'agenda o da un appuntamento, Dento troverà il primo piano di lavoro ATTIVO sia che sia ortodontico o dentale.


Germano

Win cosa?

Altra mail di interesse comune:


Salve, il sito www.dento.it non riporta il link dal quale scaricare la versione dento per windows, dove posso trovarla?
Inoltre anche nel sito filemaker non capisco dove trovare il link per scaricare la licenza,

grazie

Non riporta il link perché ho avuto così tante rogne con il runtine per windows che ho deciso di non farlo più.
Gli intrepidi amici di Bill potranno comunque usare la versione Mac aprendo i file con FileMaker Pro 11 per windows (che non si può più scaricare perché è uscito il 12).
Scaricando il 12 è necessario fare anche la conversione dei files da 11 a 12, un po' più complicato ma non difficile, si scarica da qui:

http://info.filemaker.com/GL-it-IT-FMP-Trial-Form.html?try=fmp12-product-try



Germano Usoni

martedì 12 giugno 2012

CAP

Un utente Dento mi invia questa mail ed essendo di interesse comune la pubblico:


Non finendo mai di ringraziarti per il meraviglioso Dento... non trovo il comune di La Spezia! Problema mio (ho forse dei file corrotti) o di Dento? 
Ciao e grazie ancora!

Problema di Dento, nel programma è incluso il database dei CAP fornito dalle poste italiane, quello di Dento è del 2007 (non riesco a trovarne di più recenti a meno di comprarlo dalle poste), non comprende le nuove province e apprendo ora La Spezia.
Entra in una anagrafica qualsiasi, clicca per modificare i dati, una volta entrato clicca sul pulsante C.A.P. clicca su nuovo ed inserisci i dati che riporto qui sotto.

Ricordo anche che in un caso come quello sopra descritto, si può comunque copiare manualmente il codice fiscale del paziente.

Buon lavoro Germano